I Tre Terzi sono una band palermitana che racchiude in sé diverse anime accomunate da un alternative rock con tinte pop niente male. Il loro ultimo disco intitolato “Andata e ritorno” per Patridà Records è rappresentativo ed identificativo per quanto riguarda le intenzioni della band che di certo ha (ed ha avuto) una grandissima voglia di far qualcosa di diverso ma che non si discosti molto da ciò che il panorama italiano ha da offrire. Un buon pop fatto per bene, con tutti gli attributi del caso. I Tre Terzi proseguono sulla scia delle band italiane che cerca di far trasparire un messaggio chiaro e ben preciso, ovvero, che il “pop” non è del tutto qualcosa di totalmente negativo o banale e scontato, insomma, si può fare buona musica popolare senza essere troppo commerciale e non viceversa. “Andata e ritorno” è un piccolo preludio ad una carriera che si spera possa essere più lunga possibile perchè, fare musica con sentimento e non con intenti diversi fa certo onore ai nostri artisti che cercano di mantenersi sempre tali senza troppe marchette. Tra i brani più belli del disco e che restano facilmente in mente ritroviamo “Cambierà” vero e proprio documento identificativo della band e del sound in generale. I Tre Terzi hanno molto da dire e si spera potranno farlo nel prossimo futuro perchè di band così ce n’è sempre un gran bisogno.