I Someday da Torino escono per SeahorseRecordings il 10 Febbraio ed il loro album intitolato “This doesn’t exist” è un ottimo mix di alternative rock curato e delizioso.

Il singolo che anticipa il lavoro “Last Lesson” rispecchia le qualità della band il cui punto di forza risiede nella delicata ed allo stesso tempo grintosa voce e negli arrangiamenti che, senza cavalcare la moda dell’elettronica, lasciano spazio per un corposo rock pieno di sfaccettature, echi e risonanze.

Un lavoro, quello dei Someday, prodotto e seguito da Paolo Messere (Blessed Child Opera) che ha saputo estrapolare dalle menti della band torinese probabilmente il meglio, rendendo il tutto omogeneo, pastoso ed in sintonia, incastrando tutti i pezzi del puzzle che andranno a comporre “This doesn’t exist”.

La band si prepara a farsi conoscere in Italia con stile e piena approvazione dagli addetti ai lavori. Un ottimo lavoro.

Info:

https://www.youtube.com/watch?v=Eb5dgTeZMBEhttps://www.facebook.com/somedaytorino