Rimasto orfano da piccolo, cresciuto da solo, sentendosi fuori posto, sentendosi emarginato e diverso da tutti con solo due persone di cui fidarsi, con cui condividere piccoli frammenti di vita, i suoi due migliori amici, le uniche persone che potrebbe definire una famiglia. Questa è la vita di Blake – almeno fino a quella strana notte in cui lui e i suoi amici decidono di andare a ballare. Ed è lì, in quella discoteca super tecnologica che tutto cambia. È lì che Luce torna. Un ragazzo bellissimo e magnetico che, improvvisamente, rivoluziona la vita di Blake e tutta la sua visione della realtà, quello in cui credeva, quello in cui era cresciuto. Tutto cambia, nulla è più certo e, per l’ennesima volta nella sua vita, Blake si sente mancare la terra sotto i piedi. Insieme a Morte, Hecate e Enom, i suoi nuovi compagni, amici e famiglia, riscopre un passato ormai dimenticato, un passato fatto di credenze obsolete che il mondo ha abbandonato in favore di una società tecnologica e estremamente materialista. Blake riscopre il mondo di Selene, un mondo fatto di dogmi religiosi e di divinità profane, un mondo in cui ha un ruolo importante – ma di cui non ricorda più nulla.

Al suo esordio, il giovane scrittore Simone Alessi, grafico pubblicitario e bolognese d’adozione, spinge i confini del genere fantasy fino ad esplorare il mondo della psiche umana, valicandone le frontiere e confondendole fino alla loro distruzione, permettendo al lettore di immedesimarsi in Blake, nella sua personale ricerca del senso di appartenenza, del suo posto nel mondo ma in un mondo che non gli appartiene fino in fondo, in una metafora, straordinariamente attuale, in cui ogni persona, più o meno giovane, può ritrovarsi, alla quale può sentire di appartenere.

Con il suo stile semplice ma mai banale, con le citazioni storiche, artistiche e letterarie, Alessi ci porta in un futuro a noi distante, un futuro in cui le credenze, proprie del nostro passato e presente, sono state abbandonate e dimenticate, accantonate in un angolo perché ritenute futili e senza senso. Vengono messe da parte la religione con i suoi molteplici significati e il suo simbolismo; il mondo e l’umanità mette da parte il passato nella speranza di non ripetere gli stessi errori dei loro antenati, per non continuare a combattersi e distruggersi. Nel futuro pensato e creato da Alessi l’unico credo è la tecnologia, l’avanzamento scientifico l’unica religione, concreta e tangibile.

 

Titolo: Blake. Il divenire degli Dei

Autore: Simone Alessi

Genere: Fantasy

Casa Editrice: Vertigo Edizioni

Collana: Approdi

Pagine: 360

Codice ISBN: 978-8862065931

 

 

 

Booktrailer di Blake. Il divenire degli Dei

diretto da Michela Alfano

https://www.youtube.com/watch?v=rXjxDjKZbp4

 

https://www.blakelasaga.com/

https://www.facebook.com/blake.lasaga

https://www.instagram.com/blake.lasaga

https://it.pinterest.com/Blakelasaga

https://www.tumblr.com/blog/blakelasaga

https://twitter.com/Blake_LaSaga

FotoSimone_Sito