di Maura G. Voto 7/10

Se lo si considera nel quadro generale del rock italiano (cioè in italiano e fatto all’italiana) Figura dei Mathì è un bel disco.

Rock italiano all’italiana. I suoni puliti, i ritornelli melodici, i testi intensi e ricercati, ma che si lasciano ascoltare.

Forse non troppo coraggioso, ma moderno e a suo modo innovativo, se si intuiscono le influenze New Metal all’americana e del cantautorato in uno stesso pezzo.

Il pezzo forte – e quello che preferisco – sono proprio i testi, le frasi, le parole scelte, misurate, nuove. Bravi.

Bei testi, ma a mio parere ci sono troppe rime.

Possono osare di più.

Non è solo un bel disco da ascoltare ma è stato fatto anche un ottimo  lavoro dal punto di vista della creazione fisica dell’EP.  Un involucro di cartone nero, niente plastica (Urrà). All’interno 9  foto o “FIGURE” a cui corrispondono altrettanti brani. Un aspetto che sottolinea a mio avviso l’importanza dei testi per la Band.

Ascoltateli con me:

http://www.youtube.com/mathiduende

http://www.mathiband.tk/