di MaxPower,  voto :8/10

La cura dei particolari è importante.

Ho appena aperto il plico consegnatomi pochi giorni fa in redazione. All’interno il nuovo disco dei KAFKA SULLA SPIAGGIA intitolato  NewBeat : Il Testamento del Pesce.

La cura dei particolari è importante.

Ho il disco (FISICO!) tra le mie mani e sono felice, devo ancora ascoltarlo e, cavoli, già mi piacciono sti ragazzi. Copertina in cartoncino rosso, intagliata la forma del pesce, il testamento del pesce, i testi sono in un mini poster, un altro cartoncino con la tracklist ed i ringraziamenti,il cd e,  fermi tutti, c’è anche l’adesivo della band! Ho una piccola opera d’arte fra le mani. Pochissime volte mi è capitato di vedere un disco cosi bello esteticamente. OK. devo assolutamente ascoltarli!

La cura dei particolari è importante.

Partito.Partiti. SHA è la prima traccia ed è perfetta come apertura di un Disco, un minuto e ventisette secondi di musica che ti accoglie a braccia aperte e non puoi fare altro che aprire anche tu le braccia, avvicinarti e abbracciare Keysha con queste sonorità ricercate, melodie indie-pop mai banali per poi mano nella mano andare verso La Finestra, un cantautorato moderno, voce pulita e dolce, suoni di chitarra mai a caso, chiudo gli occhi e viaggio, si viaggio con Foca e Nessun’altra, non mi annoio mai e penso Come va ? Mmm bene, anzi benissimo. Longitudine, Savendi e Dente mi accompagnano piano piano verso l’uscita dell’abbraccio e mi dispiace, voglio ancora ascoltare le batterie pop, rock, jazz, bassi corposi, tastiere, synth, acustiche, elettriche, cori , voci. Mi manca solo un brano e poi questa magia/poesia svanirà. Canonico. Ecco. Ci stiamo lasciando. Ma sto bene. Riapre le braccia. Le riapro anche io, mi allontano dai Kafka Sulla Spiaggia lentamente, all’indietro come un gambero… no vabbeh, c’è anche la traccia fantasma. Un’altra sorpresa…che custodirò.

Che posso dire? Una gran bella scoperta! Un bel disco, finalmente sia dentro che fuori. I Kafka Sulla Spiaggia hanno lavorato tanto e bene per questo progetto e si sente, si vede, si avverte. Loro lo hanno capito, hanno capito che …

…la cura dei particolari è importante.

Ascolta qui : kafka sulla spiaggia

Credits

Il disco è stato interamente registrato e arrangiato dai Kafka Sulla Spiaggia.
Missaggio audio ad opera di Carlo Di Gennaro presso lo studio Kammermuzak di Napoli.
Mastering ad opera di Daniele Grasso presso lo studio siciliano The Cave Studio.

LABEL : “Octopus Records” del produttore, fonico e musicista Giuseppe Fontanella (24 Grana).

I Kafka Sulla Spiaggia sono:
Luca Maria Stefanelli: voce, chitarra, piano e synth
Nikkio Del Vecchio: cori, batteria
Gioia Di Vivere: cori, chitarra elettrica
Pierluigi Patitucci: cori, ukulele, basso