Colin Clegg, cantautore italo scozzese, presenta il suo nuovo album “Summer and the fall” alla critica mostrando, come anche ai nostri tempi, la figura del cantautore possa non esser assimilata a certe figure retoriche sia nazionali che internazionali, infatti, Colin Clegg incarna un nuovo stile di cantautore anglofono che rispecchia per certi versi una via di mezzo tra ciò che è stato e ciò che sarà. “Summer and the fall” è un disco da ascoltare con estrema calma e senza ricercare ritornelli facili o semplici armonie, non perchè sia un disco complesso ma proprio perchè le sensazioni, i sentimenti e quegli attimi di pura lucidità che accompagnano Colin Clegg non possono essere etichettati in qualcosa di semplice, scontato e banale. Il disco è un buon trampolino di lancio per tutto ciò che verrà e rappresenta un buon punto di partenza per le produzioni future che si spera siano un po’ più corpose ed articolate di “Summer and the fall”. Un buon disco senza ombra di dubbio che ha bisogno di ulteriore maturazione e slancio ma che, allo stesso tempo, riesce a dare un ottimo spazio ad una creatività come quella di Colin Clegg in continuo fermento.

https://www.facebook.com/colincleggsolo/

https://www.youtube.com/watch?v=XwErrK44OSc

 Colin Clegg