Arriva direttamente dalla Sardegna, Carlo Addaris, cantautore dalle mille sfaccettature che interpreta il difficile ruolo del cantautore moderno, sempre pronto alla continua sfida del ricercare nuove frontiere artistiche ed infrangerle.

Il sound di “Metamorfosi” suo ultimo album, è un manifesto elettronico cantautorale che rispecchia la voglia del cantautore di poter dire la propria nel modo più originale possibile.

Ogni brano dell’album è una piccola storia, un qualcosa di intimo che s’intreccia con una voglia di originalità e sorpresa, un continuo senso d’euforia e malinconia che fusi trovano nuova connotazione nell’arte di Addaris.

Tra i brani degni di nota risultano essere sicuramente: “L’uomo all’angolo” ed “in giro per la mia stanza”, ma ogni brano è degno d’esser ascoltato, non superficialmente. In conclusione Carlo Addaris riesce a dare una marcia in più alla propria storia in musica, aspettando definitivamente la consacrazione che siamo certi avverrà con i lavori a venire. Sperimentatore e poeta, la musica di Metamorfosi è degna d’esser conosciuta e tutto ciò che la contiene è pura sperimentazione e bellezza, se vi capita di imbattervi in questo album ascoltate bene fino in fondo e non fermatevi ad un primo ascolto, ve ne pentirete se non darete giusta attenzione al cantautore sardo.

https://www.facebook.com/carloaddarisofficial/

L. /nelmuschiowebzine